VISUAL BOOK
Mirage in Wonderland

Mirage in Wonderland: il visual book

Entra nel nostro Paese delle Meraviglie.

La doppia natura del nostro prodotto Mirage, sostenibile e lussuoso, emerge anche dallo strumento che testimonia le prestazioni di stampa della carta: il visual book.

Il visual book di Mirage è un progetto editoriale ideato e progettato per illustrare i risultati di stampa che si possono ottenere.

Favini ha fortemente voluto questo strumento in grado di ispirare i designer e di raccontare il concetto comunicativo su cui è stato creato Mirage.

Mirage è una carta ad effetto specchio realizzata con un film in PLA, una bioplastica biodegradabile ricavata da materie prime rinnovabili che rende la carta completamente riciclabile.

La fase concettuale: il tema e la connessione con Mirage

Anche dal punto di vista della comunicazione, Mirage è unico! Sei pronto a incontrare Alice, il cappellaio matto e il coniglio bianco?

Entra nel nostro Paese delle Meraviglie.

Perché tutti questi riferimenti al Paese delle Meraviglie?

Il sequel del famoso racconto “Alice nel Paese delle Meraviglie” è “Alice attraverso lo specchio”, quindi la connessione con Mirage ci è venuta naturale.

La sua caratteristica riflettente ti porta in un nuovo mondo: Mirage in Wonderland! Potrai trovare i personaggi di Alice nel nostro Visual Book, lo strumento che mostra le prestazioni della carta in stampa.

Lungo le pagine ti immergerai nel mondo di Mirage e conoscerai Alice, il cappellaio matto, la regina rossa, Humpty Dumpty, il bruco, la regina bianca…

La fase di realizzazione: tecniche non-convenzionali e lavorazioni pregiate

Già dal primo sguardo vediamo che questo progetto editoriale è unico. Le pagine non si sfogliano in maniera tradizionale; sono infatti rilegate sul lato corto aprendosi quindi verticalmente.

Come mai?

Per svelare tutti gli elementi delle pagine bisogna giocare con la superficie a specchio: solo così l’immagine apparirà completa!

I messaggi nascosti sono stampati sul retro della pagina precedente e vengono riflessi sulla superficie di Mirage.

Su ogni pagina verrà quindi presentato un personaggio diverso della storia, collegato ad un possibile settore di applicazione di Mirage. 

Tutte le illustrazioni del visual book sono state create appositamente per questo progetto, per valorizzare il racconto della carta.

Nella prima pagina vediamo la cornice di uno specchio ritagliata che rivela il volto di Alice nella pagina sottostante. Queste due schede sono stampate in litografia. Il personaggio di Alice, con un trucco importante e che si specchia, è un rimando al mondo del make up e beauty; due settori in cui Mirage può essere utilizzato.

Il personaggio del cappellaio ricorda il mondo degli accessori moda.

Senza sfruttare l’effetto specchio il cappellaio appare senza cappello, il suo elemento identificativo; così come Mirage senza la sua superficie specchiata perderebbe la sua identità.

Il bruco mostra come anche l’effetto dato dalle lamine a caldo su Mirage sia efficace.

I baffi hanno un effetto ancora più prezioso grazie a questa lavorazione.


“Quando senti parlare di Alice nel Paese delle Meraviglie ti si genera immediatamente un’immagine in mente.

La sfida nell’illustrare i personaggi era di richiamare un immaginario familiare e al contempo creare un’interpretazione completamente originale.

Proprio come Favini ha ridefinito la carta ad effetto specchio, abbiamo voluto reinventare Alice.”

— Florian Scharinger, ANSICHTSSACHE

Sfoglia virtualmente il visual book Mirage in Wonderland!

MARKETING
Preparazione al lancio di Mirage

Come abbiamo promosso Mirage

Mirage è una carta in grado di stupire. E le attività di comunicazione correlate? Ovviamente mirano a sottolineare l’effetto WOW!

Pensiamo che il miglior modo per promuovere le nostre specialità grafiche, Mirage inclusa, sia quello di “vivere” il materiale, lasciando che gli occhi colgano il valore estetico e l’esperienza tattile faccia il resto, percependo consistenze e finiture. Ma non sempre abbiamo la possibilità di permettere di far sperimentare le nostre carte dal vivo. Per fortuna il mondo digitale ci offre la possibilità di arrivare ovunque con i nostri messaggi.

Scopriamo la strategia di lancio di Mirage.

Mirage, come tutte le nostre carte grafiche, è identificabile da una serie di caratteristiche tecniche.

A queste si associa un’anima: una sorta di atmosfera che aggiunge un valore emozionale al materiale.

In particolare, Mirage si collega all’immaginario di Alice nel Paese delle Meraviglie, o più correttamente al sequel Alice attraverso lo specchio.

Un’ambientazione surreale, con un nonsense che meraviglia lo spettatore e una leggerezza che parla allo spirito fanciullesco insito in ognuno di noi.

Questo è il contesto in cui ha preso forma la nostra collezione di carte ad effetto specchio, Mirage.

L’anticipazione del lancio: la wonder box Mirage

Per far assaporare la nostra nuova carta Mirage, abbiamo creato un goloso invito: una preziosa box con le indicazioni per accedere ad un Tea Party virtuale, però con un biscotto e un tè assolutamente reali. L’idea è collegata all’emblematica scena del tè del Cappellaio Matto a cui prende parte Alice mentre si trova nel Paese delle Meraviglie.

La scatola è realizzata utilizzando Mirage sotto-sopra, al contrario di come ce lo si aspetti: l’esterno è il cartoncino opaco naturale, l’interno invece stupisce con il suo effetto specchio. Abbiamo utilizzato la versione nera per connettere l’idea di mistero: continua a leggere per scoprire i retroscena.

L’esperienza web immersiva: il sito web dedicato a Mirage

Per raccontare Mirage abbiamo sviluppato uno speciale sito web: Come si accede alle informazioni di questo sito?

Così come Alice si è lasciata cadere nella tana del coniglio per entrare nel Paese delle Meraviglie, allo stesso modo serve scrollare per immergersi sempre più verso le informazioni di Mirage.

Dapprima Alice accompagnerà in un’ambientazione unica (parleremo appena qui sotto del film che abbiamo prodotto!), poi si scopriranno le curiose caratteristiche del prodotto leggendo il contenuto di una serie di card.

Il Paese delle Meraviglie secondo Favini: il trailer per Mirage

Alice si imbatte in una foresta incantata con elementi lucidi, riflettenti e specchiati: sono realizzati con Mirage!

Per introdurre la nostra carta ad effetto specchio sono stati creati bizzarri elementi di scenografia: dai più semplici ma non meno stupefacenti cubi e fiori, fino ad una tavola imbandita con un surreale mega muffin e altre delizie dall’effetto glassato per un perfetto Tea Party.

Alice invita a lasciarsi incantare dalla lucentezza di Mirage, specchiandosi sulla sua superficie e sperimentando anche l’esperienza tattile.

L’ambientazione naturale – una rigogliosa foresta – ci ricorda che Mirage ha una marcia in più dal punto di vista delle credenziali ecologiche rispetto alla sua categoria.

Citazione PS

Continua l’esperienza digital: la campagna social “Mirage is out”

Mirage e il suo carattere fuori dagli schemi ha ispirato una serie di storie nonsense per il profilo Instagram @favinipapers. Le abbiamo raccolte in due reel, li hai già visti?

Un pazzo tutorial di make up con Alice, shopping con il Cappellaio Matto, un corso per trasformazione cromatica del tè, un documentario di salto all’indietro di coniglietti….

…lezioni stravaganti per scrivere al contrario e per vincere a carte con la Regina Rossa, una sfida alla lettura del labiale.

Shhhhh! Ecco un aneddoto segreto: le comparse sono dipendenti e amici di Favini!

L’emozione dal vivo: il campionario Mirage e il suo visual book

Due grandi classici per tornare alla realtà fisica, dopo una lunga carrellata di iniziative nel mondo digitale: Anche per Mirage, come per le altre specialità grafiche di Favini, è stato creato l’immancabile campionario e l’ispirazionale visual book.

Il campionario raccoglie i campioni di tutti i sette colori disponibili: Clear Mirror (in duplice grammatura!), Golden Gloss, Black Rock, Vanilla Skin, Snow Flake, Sky Mist e Red Kiss.

Su quale variante preferisci specchiarti?

Il visual book “Mirage in Wonderland” svolge una duplice funzione: dare spunti riguardo alla stampabilità e raccontare la storia del prodotto.

C’è molto da dire! Se ti incuriosisce questo progetto, leggi l’approfondimento dedicato.

La presentazione ufficiale al mercato: il lancio in fiera

Rimanendo nel mondo fisico, un altro appuntamento importante per Mirage, è stato il lancio a Packaging Premiere, l’appuntamento a Milano in cui tutti i player più affermati del settore del packaging di lusso si sono incontrati.

Lo stand Favini ha colpito per il suo grande specchio che ha richiamato l’attenzione per la maxi cornice con lo Stregatto e che è stato protagonista di selfie a tema “Alice nel Paese delle Meraviglie”.

Per placare la sete di curiosità, il nostro staff ha svelato i segreti di Mirage. Per placare la sete vera, nel nostro stand si sorseggiava un delizioso cocktail cambia-colore! Un’idea del nostro amico artista Ale Rambar, che è rimasto ammaliato del fascino di Mirage e ci ha concesso un brainstorming durante una sua visita in occasione della Biennale di Venezia, dove esponeva un’opera in carta Favini.

Cosa si racconta sull’attività di comunicazione su Mirage


Per noi designer, è sempre una grande benedizione poter lavorare liberamente su un progetto. Favini ci ha regalato questa libertà e la possibilità di progettare l’intero mondo dall’inizio alla fine.

Per questo motivo, tutto, dal concetto e dalla storia al campionario, al sito web, al film e ai materiali di marketing, appare come un insieme unificato. Siamo molto grati di aver potuto realizzare così ampiamente e senza restrizioni la nostra visione.

Florian Scharinger – Ansichtssache


Il nostro video è una celebrazione della carta Mirage di Favini, mostrando le sue qualità uniche in modo visivamente accattivante. È un’esplorazione delle infinite possibilità creative che la carta offre nell’ambito del packaging.

Proprio come Favini Mirage, il nostro video è giocoso e invita lo spettatore a immergersi in un nuovo mondo, dove la creatività non conosce limiti.

Phillip Senger – Senger | Prager


Sono rimasto veramente affascinato da Mirage durante la mia visita allo stabilimento produttivo di Favini in Italia.

Sono rimasto impressionato da come unisca innovazione ed eco-sostenibilità. L’effetto specchiato affascinante ottenuto attraverso tecniche sostenibili è qualcosa che non avevo mai visto prima.

Mirage è una testimonianza dell’impegno di Favini nello spingere i confini dell’innovazione pur rispettando gli standard più elevati di responsabilità ambientale.

Ale Rambar, Artist and Mirage lover


“Mirage è una carta dalla forte attrattiva grazie al suo effetto specchio. La sua capacità di catturare l’attenzione inizia con la curiosità visiva suscitata dal modo in cui la luce si riflette e dalle immagini che si specchiano sulla sua superficie, che possono essere oggetti, l’ambiente circostante o persino lo spettatore stesso. La componente inconscia gioca un ruolo fondamentale per sedurre definitivamente l’osservatore, poiché, secondo il neuromarketing, gli esseri umani sono naturalmente affascinati da tutto ciò che richiama l’idea di ciò che è essenziale per la vita, come l’acqua.

Per strutturare una strategia di comunicazione che esprima una sintesi concettuale del prodotto, abbiamo affidato il brief alla geniale creatività di Florian Scharinger. Riconosciuto nella comunità del design per i suoi progetti pluripremiati in concorsi internazionali, Florian ha catturato i punti focali della nostra nuova carta: l’effetto specchiato, il colore “liquido”, le credenziali ecologiche e la sua distintiva capacità.

Abbiamo voluto coinvolgere, incuriosire e ispirare il nostro pubblico attraverso un sito web interattivo, un progetto editoriale con illustrazioni originali, un film firmato Senger-Prager e numerose sorprese correlate.”

— Elena Simioni, Communication & product manager Favini

Mirage

La carta ad effetto specchio

Mirage Mirage
Intro

Cos’è Mirage

Mirage attrae per la sua superficie a specchio. Nel creare Mirage, abbiamo prestato particolare attenzione alla sostenibilità dei componenti, per esempio scegliendo un film lucido in bioplastica biodegradabile realizzata con materie prime rinnovabili.

Contrasti intriganti tentano i sensi, ma il valore aggiunto di Mirage sta anche nelle sue qualità ecologiche: questo cartoncino multistrato realizzato in pura fibra vergine certificata è completamente riciclabile. La responsabilità ambientale si fonde con lo stile.

Per garantire risultati eleganti, Mirage è colorata in pasta ed è disponibile in tonalità irresistibili. Mirage è certificata FSC™FSC™ C001810, da fonti rinnovabili e riciclabile nel ciclo della carta.

Download pdf Info tecniche
Clear Mirror
INFO
Clear Mirror
Grammage (g/m2) 120, 400
Formato (cm) 72x102
Golden Gloss
INFO
Golden Gloss
Grammage (g/m2) 400
Formato (cm) 72x102
Black Rock
INFO
Black Rock
Grammage (g/m2) 400
Formato (cm) 72x102
Red Kiss
INFO
Red Kiss
Grammage (g/m2) 400
Formato (cm) 72x102
Sky Mist
INFO
Sky Mist
Grammage (g/m2) 400
Formato (cm) 72x102
Vanilla Skin
INFO
Vanilla Skin
Grammage (g/m2) 400
Formato (cm) 72x102
Snow Flake
INFO
Snow Flake
Grammage (g/m2) 400
Formato (cm) 72x102
Approfondimenti
Mirage in Wonderland
VISUAL BOOK

Mirage in Wonderland

Mirage in Wonderland: il visual book

Scopri di più
Preparazione al lancio di Mirage
MARKETING

Preparazione al lancio di Mirage

Come abbiamo promosso Mirage

Scopri di più
Campioni e campionari
Tocca con mano, libera i sensi della creatività
Campionari
  • Alga Carta
  • La storica carta ecologica con le alghe
  • Aralda
  • La carta avoriata per i tuoi progetti editoriali
  • Astralux
  • La carta cast coated bianchissima
  • Biancoflash
  • La carta sinonimo di bianco puro e alta qualità
  • Bindakote
  • La carta cast-coated di pregio
  • Burano
  • La carta di alta qualità in 35 colori
  • Classy Covers
  • La carta ideale per legatoria e rifascio
  • Contact Laid
  • La carta vergata dallo stile classico
  • Contact Pack
  • Il cartoncino ideale per il packaging
  • Cover Line
  • La carta da rivestimento
  • Crush
  • La carta ecologica con 15% di residui agro-industriali
  • Dolce vita
  • La carta matt con prestazioni di stampa superiori
  • Favini Art
  • Le carte dedicate all'arte
  • Laguna
  • La carta ad effetto pergamena
  • Lightset
  • La carta leggera e colorata
  • Lunar
  • La carta metallizzata che stupisce al tatto
  • Majestic
  • La carta metallizzata e satinata
  • Mirage
  • La carta ad effetto specchio
  • Prisma
  • La classica carta feltromarcata
  • Refit
  • La carta ecologica con 15% di residui tessili
  • Remake
  • La carta ecologica con 25% di scarti della pelletteria
  • Sahara
  • La carta per editoria e stampa offset
  • Shiro Echo
  • La carta di alta qualità 100% riciclata
  • Softy
  • Una sensazione soffice unica
  • Sumo
  • Il cartoncino dallo spessore estremo
  • The Tube
  • La carta opaca dal tatto invitante
  • Tokyo
  • La carta che arriva dal Giappone
  • Tree Free
  • La carta prodotta senza alberi
  • Twill
  • La carta feltromarcata con disegno lineare
  • Twist
  • Il materiale dal look ricercato















    Ho preso visione dell'informativa privacy.

    Desidero ricevere informazioni su eventi e iniziative commerciali.

    Prodotti correlati

    Majestic

    La carta metallizzata e satinata

    38 Varianti colore

    Lunar

    La carta metallizzata che stupisce al tatto

    14 Varianti colore

    Bindakote

    La carta cast-coated di pregio

    33 Varianti colore
    Intro Gamma Gallery Approfondimenti Case History Campioni e campionari