Blog

News

Alga Carta, la carta ecologica senza tempo

09 Giu
2021

Pubblicato in Specialità Grafiche

Alga Carta è la carta ecologica inventata da Favini negli anni ’90 e tuttora attuale, contraddistinta dal suo contenuto di alghe.

Ieri la chiamavamo Shiro Alga Carta e faceva parte del nostro brand Shiro, ora preferiamo celebrare le sue origini chiamandola semplicemente Alga Carta.

E il brand Shiro? La novità è che Shiro si è fatto in tre per offrire una più ampia gamma di carte ecologiche, che possano soddisfare le esigenze dei diversi progetti sostenibili: Shiro Echo, la carta ottenuta con il 100% di fibre riciclate di alta qualità, Tree Free, la carta sostenibile ottenuta solo da colture annuali rinnovabili e Alga Carta. .

Continuando la lettura conoscerai meglio la nostra capostipite di carte ecologiche innovative contenente alghe e potrai richiedere il campionario.

La storia di Alga Carta

Negli anni ’90 nella Laguna di Venezia si stava affrontando un problema particolare: un’infestazione di alghe anomala. Proliferando in maniera abnorme, le alghe stavano affliggendo il delicato ecosistema lagunare, portando alla sua eutrofizzazione. La soluzione più immediata fu quella di prelevarle e disporle in discarica; soluzione immediata al problema , ma non sostenibile a lungo vista la già ridotta capacità delle discariche.

Si è pensato quindi di cercare dei modi alternativi ed innovativi per utilizzare questo materiale sovrabbondante come materia prima in processi industriali.

Da oltre 30 anni ispira ed emoziona, Alga Carta grazie alla sua storia e all’innovazione che rappresenta ha saputo conquistare un grande pubblico.

Così nasce Alga Carta, la carta che riusa creativamente alghe marine secondo il nostro processo di upcycling. Alga Carta è diventata la capostipite di una gamma di carte sostenibili, che caratterizzano la produzione di Favini, realizzate con materiali di scarto di altre filiere produttive secondo un modello di simbiosi industriale.

Alga Carta: le caratteristiche ecologiche

Innovazione e sostenibilità sono perciò due capisaldi di Alga Carta che si uniscono a prestazioni elevate di stampa e trasformazione. E’ versatile e ideale per la comunicazione corporate, cataloghi, carte intestate, packaging, shoppers e molto altro. Visivamente ha un aspetto naturale unico, grazie alle particelle di alga visibili in superficie.

Alga Carta stimola interesse ed emozioni, che possono essere trasferiti ai tuoi progetti di design.

È ricilabile, biodegradabile, certificata FSCTM e utilizza EKOEnergia, l’energia rinnovabile autoprodotta nella nostra centrale idroelettrica. Le emissioni residue non evitabili sono state inoltre azzerate.

Alga Carta è disponibile in due colori, Bianco e Avorio, e con grammature da 90 g/m2 a 350 g/m2.

Beachcomber: Il visual book di Alga Carta

Lisa Woollett è una fotografa, autrice e “cercatrice d’oro”, come si definisce lei, che vive sulla costa della Cornovaglia. Le immagini, stampate su Alga Carta, documentano le sue peregrinazioni lungo le sponde della Gran Bretagna e raccontano le storie di cose naturali e antropiche ritrovate lunga la riva.

Il visual book “Beachcomber” di Alga Carta è una raccolta di fotografie di Lisa Woollett.

La storia di Lisa di sposa con quella di Alga Carta, nata da un processo di riuso creativo di alghe provenienti da aree marine in difficoltà.

Grazie al visual book, è possibile testimoniare la resa di stampa su questa carta.

Le immagini dei vari ritrovamenti sono state realizzate con la stampa litografica in quadricromia.

Prendi ispirazione da ‘Beachcomber, clicca e richiedi la tua copia del campionario e del visual book Alga Carta per realizzare i tuoi prossimi progetti creativi con la carta sostenibile Favini che garantisce performance di altissimo livello in stampa e trasformazione senza scendere a compromessi in termini di sostenibilità ambientale.

Condividi questa notizia
Articoli più recenti