Blog

News

Voiala - riforestazione

Più di 14 mila piante rimboscate con Voiala!

28 Feb
2018

Pubblicato in Sustainability Channel

Il 2017 si è concluso con risultati positivi per il progetto supportato da Favini Voiala in Madagascar, scopriamoli insieme.

Il progetto Voiala: riforestazione e molto altro

Voiala è un progetto a lungo termine iniziato nel 2009, in favore dello sviluppo sostenibile e della salvaguardia ambientale. Consiste da un lato nel rimboschimento di una parte della foresta andata distrutta in Madagascar, dall’altro nella sensibilizzazione e formazione degli abitanti affinché migliorino il loro modo di fare agricoltura.

Uno dei siti di rimboschimento di Voiala

Uno dei siti di rimboschimento di Voiala

Favini ha scelto di supportare questo progetto per migliorare la situazione critica dell’isola.

Il Madagascar ha alle spalle 2000 anni di sfruttamento delle sue limitate risorse che hanno causato una deforestazione ormai quasi completa portando alla degradazione del terreno, alla perdita della flora e fauna indigene e alla desertificazione.

Anche le condizioni della popolazione sono critiche: il reddito pro capite è uno dei più bassi al mondo con il 90% della popolazione che vive con meno di 2 dollari al giorno.

Progetti ambientali

Vieni a scoprire maggiori informazioni su Voiala nella sezione Progetti Ambientali  del Sustainability Channel

Gli aggiornamenti sulla riforestazione

Le notizie che ci arrivano dagli ultimi due rapporti trimestrali del 2017 di Voiala sono incoraggianti: più di 14mila piantine sono state rimboscate e continuano i preparativi per le prossime campagne di riforestazione.

Le piantine preparate per la riforestazione

Le piantine preparate per la riforestazione

Quasi 40 mila piante sono state preparate per il rimboschimento nei 4 vivai gestiti da Voiala nei villaggi di Sahavondronina, Ankofafa, Ambatolahy e Andoharena.

La attività di preparazione della campagna di riforestazione consistono principalmente nelle attività di rinvaso delle piantine, nella semina e nel trapianto in tutti i siti.

Le piantine trapiantate in uno dei 4 vivai gestiti dal progetto Voiala in Madagascar

Le piantine trapiantate in uno dei 4 vivai gestiti dal progetto Voiala in Madagascar

Sono stati seminati 8 tipi di semi di cui 2 esogeni – l’Eucalipto Robusta e Accacia Mangium – e 6 indigeni – Kayah Madagascariensis, Dondonea Madagascariensis, Phyllarthron Madagascariensis, Croton Moungue, Harougana Madagascariensis, Toona Cilliata.

Alcuni di questi semi (Acacia Mangium, Kayah Madagascariensis, Phyllarthron Madagascariensis, Mouringa Olifera, Eucalipto Robusta) hanno già iniziato a germogliare e altri già in crescita sono stati trapiantati in vasi.

L’AD di Favini in visita in Madagascar

Nel 2017 si è svolta anche la visita presso i siti del progetto Voiala dell’Amministratore delegato di Favini, Eugenio Eger.

In Agosto 2017 il nostro AD ha potuto osservare l’avanzamento della attività di Voiala nelle aree coinvolte dal progetto, ha inoltre avuto l’opportunità di incontrare anche le autorità locali: il capo della regione Haute Matsiatra e il direttore regionale del Ministero delle Foreste che ha accompagnato Eugenio Eger durante le visite ai siti di riforestazione.

visita dell'amministratore delegato Favini

La visita ai siti di rimboschimento è iniziata dal villaggio di Sahamavo, un piccolo villaggio a 7 km da Fianarantsoa, dove ​​ci sono 7 ettari di terreno riforestato gestito dalla comunità locale.

È poi proseguita a Sariana, dove un delegato ha inaugurato il granaio del villaggio, e ai villaggi Sahavondronina e Ambatolahy, dove è stato realizzato un frutteto, e infine si è conclusa ad Andhoharena.

Sono in arrivo aggiornamenti su questi progetti: foto e racconti per testimoniare l’impegno dei nostri referenti malgasci per il progetto Voiala!

Un lemure: la protezione delle foreste è importante anche per salvaguardia della fauna del Madagascar!

Un lemure: la protezione delle foreste è importante anche per salvaguardia della fauna del Madagascar!

Condividi questa notizia
Articoli più recenti