Blog

News

Progetto Voiala-Madagascar

Nuovi progetti per lo sviluppo rurale e socio-culturale del Madagascar

20 Apr
2017

Pubblicato in Ambiente

Favini conferma il suo impegno nei confronti dell’ambiente tramite la partnership, che ha avuto inizio nel 2009, con l’associazione Voiala-Madagascar.

Il progetto Voiala, che ha lo scopo di proteggere e sostenere lo sviluppo rurale del territorio del Madagascar, comprende anche azioni per educare e migliorare le condizioni socio-economiche delle popolazioni locali dell’isola.

Grazie alle informazioni che ci arrivano dall’isola facciamo il punto della situazione in Madagascar e conosciamo meglio i nuovi progetti che sono stati intrapresi.

Il Madagascar e la regione dell’Alto Matsiatra

La situazione economico e culturale degli abitanti del Madagascar presenta diverse problematiche.

Le maggior parte delle zone rurali dell’isola, dove vive quasi l’80% della popolazione, sono in una situazione di povertà, che si traduce in una mancanza di cibo e di educazione, problemi di salute e cattive condizioni igieniche.

Nel centro dell’isola, tra gli altipiani del Madagascar, si trova la regione dell’Alto Matsiatra, il 96% di quest’area è rappresentato da zone rurali dove si registrano problemi di analfabetismo e salute. Ed è proprio in questa regione che si concentrano gli sforzi del progetto Voiala.

Cartina Madagascar e regione dell'Alto Matsiatra

Cartina del Madagascar e della regione dell’Alto Matsiatra

Nuovi progetti

Oltre a progetti finalizzati alla protezione dell’ambiente naturale e al sostegno alla popolazione, l’associazione Voiala ha avviato ulteriori attività alle quali Favini ha deciso di dare il suo contributo.

Tra queste il progetto “Misure di accompagnamento Socio-economico e Culturali dei Contadini che gestiscono i siti di riforestazione nella regione dell’Alto Matsiatra” (MSCC), il cui obiettivo principale è il miglioramento delle condizioni socio-economiche e culturali delle comunità contadine che vivono intorno ai siti di riforestazione nella regione dell’Alto Matsiatra, in particolare dei villaggi di Sahamavo, Sahavondronina e Sariana.

Per raggiungere questo scopo sono stati individuati due obiettivi specifici: soddisfare le esigenze di base della popolazione, attuare delle attività di sensibilizzazione ed educazione delle comunità coinvolte, per permettere loro di adattarsi alle innovazioni che verranno apportate.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati ed effettuare gli interventi, vengono adottate strategie basate su un approccio partecipativo, che promuove l’integrazione delle diverse classi sociali all’interno della comunità.

Membri della comunità locale coinvolti nel progetto Voiala

Membri della comunità locale coinvolti nel progetto Voiala

Piano a medio termine (2016-2018)

La realizzazione del progetto in questione è stato ripartito in un arco temporale di tre anni tra il 2016 e il 2018.

Nel 2016 è stata realizzata l’importante fase dell’identificazione dei bisogni con la consultazione dei membri delle comunità e gli studi di fattibilità.

Nel biennio 2017-2018 sono in programma campagne di educazione e sensibilizzazione che coinvolgano le comunità nella realizzazione delle attività e nell’utilizzo delle infrastrutture realizzate, oltre al supporto tecnico per le attività agricole e la concreata realizzazione delle infrastrutture.

Le azioni intraprese

Educare e sensibilizzare le comunità locali è un passaggio fondamentale per migliorare le loro condizioni socio-economiche.

Con l’aiuto di Voiala, gli abitanti dei villaggi hanno fondato delle associazioni per la gestione collettiva dei siti di riforestazione, inoltre sono in programma interventi edilizi per gli edifici scolatici, in modo da poter fornire un’educazione primaria ai bambini.

Oltre a queste attività, grazie al supporto di Favini e all’associazione Voiala, sono stati messi in atto diversi nuovi progetti che verranno ultimati entro il 2018.

Tra questi progetti troviamo la realizzazione di infrastrutture e la creazione di servizi igienici, la costruzione di un magazzino per il grano e la creazione di un frutteto.

Ingresso della scuola a Sahavondronina

Ingresso della scuola a Sahavondronina

Per maggiori informazioni sull’intero progetto e il supporto di Favini, visita la pagina del sito dedicata a Voiala: http://www.favini.com/ambiente/voiala/progetto-voiala/

Condividi questa notizia
Articoli più recenti