Blog

News

Concorso Paper Trend di Favini e Harim

Concorso “Paper trends”: moda e gioielli in carta

29 Mar
2017

Pubblicato in Concorsi

Favini, in collaborazione con Harim Accademia Euromediterranea, ha lanciato un concorso dedicato agli studenti dal titolo “Paper trends” per sperimentare nuovi utilizzi della carta.

Harim è un istituto di alta formazione con specializzazione professionale negli ambiti della moda, del gioiello, della grafica, della fotografia e del design con sede a Catania.

Il concorso

All’interno del concorso “Paper trends” gli studenti sono stati chiamati a proporre in chiave moda, gioiello e grafica le carte Favini.

L’obiettivo del concorso era infatti quello di realizzare un progetto originale che valorizzasse al massimo la filosofia stilistica di Favini.

I progetti presentati erano suddivisi in tre categorie:

  • per gli studenti di Fashion Design la sfida eri quella di realizzare dei progetti per capi e accessori in tessuto e carta;
  • agli studenti di Design del Gioiello e Accessori veniva chiesto di progettare gioielli realizzati in carta, argento e materiali alternativi;
  • gli studenti di Advertising hanno creato pattern per articoli di cartoleria, che mettessero in risalto il brand.

Tutte le idee proposte dagli studenti dell’accademia erano meritevoli e per ogni categoria è stato premiato lo studente che ha presentato il progetto più interessante e originale.

I vincitori del concorso

Marco Barbarossa, studente del corso di Arti Visive Digitali, è risultato vincitore con il progetto “FlAyVINI” nella categoria grafica. Con questo progetto, nato dalla rappresentazione stilizzata di una colomba in stile origami, Marco vuole manifestare il concetto che, attraverso la carta, si può esprimere arte, bellezza e pace, ma anche eleganza e professionalità.

”FlAyVINI” di Marco Barbarossa

”FlAyVINI” di Marco Barbarossa

Nella categoria moda la vincitrice è Beatrice Reale, studentessa del corso in Fashion Design, grazie al suo progetto “Fisacarta”. Questo progetto prende ispirazione dalla forma e dal movimento delle fisarmoniche: i fogli di carta sono ripiegati e sovrapposti a pezzi di tulle, vengono poi incastrati tra di loro creando un’applicazione a fisarmonica pensata per il rivestimento laterale di uno zaino in jeans.

”Fisacarta” di Beatrice Reale

”Fisacarta” di Beatrice Reale

Per il settore del gioiello vince “Communication” di Deborah Trapolino, studentessa del II anno di Design del Gioiello e Accessori. Il progetto rappresenta un anello realizzato in carta ed ottone che si ispira al ventaglio, rappresentando la sensualità che una donna può esprimere. Tramite il suo movimento di apertura e chiusura l’anello diventa un vero e proprio strumento di comunicazione dove su ogni foglio colorato si può esprimere un pensiero.

”Communication” di Deborah Trapolino

”Communication” di Deborah Trapolino

Le Menzioni Speciali

Oltre a questi tre progetti che sono risultati vincitori, Favini è rimasta colpita dal lavoro di altri ragazzi che premiato con una menzione speciale.
Meritano quindi di essere segnalati per la loro creatività i progetti di Simona Messina, Naomi Restuccia, Rossella Leanza e Zelinda La Fico.

Naomi ha progettato una manica in pelle interamente ricoperta di fiori realizzati in carta. Zelinda si è lasciata ispirare dallo spazio, rappresentando la luna e i suoi crateri attraverso mezze sfere ricoperte da pois che adornano una borsa in cartone.

Naomi Restuccia e Zelinda La Fico

Naomi Restuccia e Zelinda La Fico

Il progetto di Rossella ripropone il Pop come trama di carta, sovrapponendola ed intrecciandola, mettendo in primo piano il diverso utilizzo della carta.

Rossella Leanza

Rossella Leanza

Simona ha realizzato un pendente traendo ispirazione da una delle “Trump Tower” di New York.

Simona Messina

Simona Messina

Per i 3 progetti vincitori e per quelli che hanno ricevuto la menzione speciale, Favini fornirà la carta per la realizzazione dei prototipi.

I nostri complimenti a tutti i ragazzi che hanno partecipato al concorso “Paper Trends”!

Condividi questa notizia
Articoli più recenti